mARTEdì: la valenza allegorica di LORENZO LOTTO

L’Allegoria della Virtù e del Vizio è un dipinto a olio su tavola di Lorenzo Lotto, datato al 1505 e conservato oggi nella National Gallery of Art di Washington. Quest’opera passò alla storia, non solo per essere uno dei lavori più famosi dell’artista, ma soprattutto perchè si tratta della coperta protettiva di un altro quadro molto famoso, ovvero il Ritratto del vescovo Bernardo de’ Rossi.Continua a leggere “mARTEdì: la valenza allegorica di LORENZO LOTTO”

mARTEdì: la simbologia e la storia nelle opere di FRIDA KAHLO

In occasione del suo compleanno avvenuto proprio oggi, il 6 Luglio del 1907, ricordiamo l’artista e alcune delle sue opere più iconiche. Come già detto, furono soprattutto gli autoritratti ad essere prodotti, influenzati molto spesso dalle esperienze di vita dell’artista. Due furono gli eventi importanti che influenzarono maggiormente i suoi lavori più famosi: il gravissimoContinua a leggere “mARTEdì: la simbologia e la storia nelle opere di FRIDA KAHLO”

mARTEdì: alla scoperta della Cappella degli Scrovegni di GIOTTO

Considerato uno dei padri dell’arte italiana, Giotto è stato un pittore e architetto rivoluzionario che segnò con il suo ingegno la storia dell’arte. Fu proprio lui ad introdurre l’uso della prospettiva, sfruttando la potenza del chiaroscuro ed avvicinare le sue opere alla realtà. Le storie su di lui raccontano di un’abilità nel disegno leggendaria, tanto da riuscireContinua a leggere “mARTEdì: alla scoperta della Cappella degli Scrovegni di GIOTTO”

mARTEdì: la lingua dei segni onirica di JOAN MIRO’

In occasione del giorno della sua nascita, il 20 Aprile 1893, approfondiamo lo stile e le opere di uno degli artisti più importanti della storia dell’arte: Joan Mirò. Più nello specifico ci soffermeremo sull’importanza della simbologia nei suoi lavori, tanto da creare secondo gli studiosi una vera e propria lingua dei segni, detta Miroglifici. InfattiContinua a leggere “mARTEdì: la lingua dei segni onirica di JOAN MIRO’”