mARTEdì: tutti i volti nascosti nei quadri di PAUL CEZANNE

Tutti conosciamo il pittore francese Paul Cézanne. Divenne famoso per essere uno fra i più importanti esponenti del Post Impressionismo, cioè realizzò opere capaci di superare il movimento impressionista, gettando le basi per un superamento artistico verso delle idee di arte del tutto nuove e radicali che ebbero inizio nel XX secolo. A differenza degliContinua a leggere “mARTEdì: tutti i volti nascosti nei quadri di PAUL CEZANNE”

mARTEdì: la sensuale ma fedele Venere di Urbino di TIZIANO VECELLIO

Oggi, come ogni Martedì, prenderemo in analisi uno dei più grandi artisti della storia dell’arte, parliamo di Tiziano Vecellio. Per capire meglio il suo stile e la sua poetica artistica, prenderemo in esame una delle sue opere più belle e sensuali, considerata una dei quadri più popolari del Cinquecento, infatti furono numerose le copie eContinua a leggere “mARTEdì: la sensuale ma fedele Venere di Urbino di TIZIANO VECELLIO”

mARTEdì: Alla scoperta dell’opera iconica di PIERO DELLA FRANCESCA

Piero della Francesca è stato un pittore e matematico italiano, una delle personalità più emblematiche del Rinascimento italiano ed esponente della seconda generazione dei pittori-umanisti. Le sue opere, sospese tra arte, geometria e simbologia, riflettono questioni teologiche, filosofiche e d’attualità, attraverso un’armonia e un equilibrio di molteplici influssi e mediando tra tradizione e modernità, tra religiosità e nuove affermazioni dell’Umanesimo, traContinua a leggere “mARTEdì: Alla scoperta dell’opera iconica di PIERO DELLA FRANCESCA”

mARTEdì: alla scoperta della Cappella degli Scrovegni di GIOTTO

Considerato uno dei padri dell’arte italiana, Giotto è stato un pittore e architetto rivoluzionario che segnò con il suo ingegno la storia dell’arte. Fu proprio lui ad introdurre l’uso della prospettiva, sfruttando la potenza del chiaroscuro ed avvicinare le sue opere alla realtà. Le storie su di lui raccontano di un’abilità nel disegno leggendaria, tanto da riuscireContinua a leggere “mARTEdì: alla scoperta della Cappella degli Scrovegni di GIOTTO”

mARTEdì: il bizzarro Trittico delle Delizie di HIERONYMUS BOSCH

Hieronymus Bosch è considerato uno dei più interessanti pittori olandesi, maestro del grottesco e del bizzarro. I suoi dipinti, popolati da creature misteriose e inquietanti, ancora oggi sono oggetto di interpretazione da parte degli studiosi. Nelle sue opere emergono dettagli e simboli che appartengono al mondo complesso e misterioso dell’alchimia, come se l’artista volesse svelarci qualcosa, usando un linguaggio cifrato,Continua a leggere “mARTEdì: il bizzarro Trittico delle Delizie di HIERONYMUS BOSCH”

mARTEdì: Tour romano sulle tracce di GIAN LORENZO BERNINI

Gian Lorenzo Bernini non ha bisogno di presentazioni, è semplicemente uno degli artisti più famosi di sempre. Scultore, urbanista, architetto, pittore, scenografo e commediografo italiano, un artista poliedrico e multiforme, Bernini è considerato il massimo protagonista della cultura figurativa barocca. Si concentrò soprattutto nel cambiare volto alla Capitale, abbellendola e decorandola con alcune delle opere piùContinua a leggere “mARTEdì: Tour romano sulle tracce di GIAN LORENZO BERNINI”

mARTEdì: il sogno inconscio di SALVADOR DALI’

In occasione del suo compleanno dell’11 Maggio, approfondiamo il pensiero filosofico e surreale dell’artista Salvador Dalì. Attraverso la sua arte, Dalí cercò sempre di scuotere la mente dell’osservatore, attraverso il forte legame tra realtà ed surrealtà, dichiarando come l’inconscio sia presente nella vita quotidiana, ed eserciti continuamente un potere sull’uomo e sugli oggetti da luiContinua a leggere “mARTEdì: il sogno inconscio di SALVADOR DALI’”

mARTEdì: l’alfabeto simbolico e segreto di KEITH HARING

In occasione della sua nascita, il 4 maggio, scopriamo quello che si cela dietro le opere iconiche dell’artista metropolitano Keith Haring. Molti possono pensano che i suoi murales e graffiti, non fossero altro che un’espressione un po’ pop e street dell’immaginario metropolitano, combinato alla cultura di massa e dei mass media, un mix simbolico fra arteContinua a leggere “mARTEdì: l’alfabeto simbolico e segreto di KEITH HARING”

mARTEdì: l’influenza di Beethoven nelle opere di GUSTAVE KLIMT

Per celebrare la figura di Beethoven, l’iconico pittore Gustave Klimt realizzò un fregio a lui dedicato in occasione della XIV esposizione degli artisti aderenti alla Secessione viennese. Pensato ed esposto per la prima volta nel 1902, il Fregio di Beethoven fu un grande dipinto murale destinato a fare scalpore e ad attirare ammiratori e ferventi critici.Continua a leggere “mARTEdì: l’influenza di Beethoven nelle opere di GUSTAVE KLIMT”

mARTEdì: la lingua dei segni onirica di JOAN MIRO’

In occasione del giorno della sua nascita, il 20 Aprile 1893, approfondiamo lo stile e le opere di uno degli artisti più importanti della storia dell’arte: Joan Mirò. Più nello specifico ci soffermeremo sull’importanza della simbologia nei suoi lavori, tanto da creare secondo gli studiosi una vera e propria lingua dei segni, detta Miroglifici. InfattiContinua a leggere “mARTEdì: la lingua dei segni onirica di JOAN MIRO’”