mARTEdì: le opere pubblicitarie in serie di ANDY WARHOL

Per celebrare la morte del re della Pop Art Andy Warhol, colui che ha gettato le basi di questa corrente artistica, ricordiamo le sue opere più celebri. Fu un artista non convenzionale, che è stato in grado di dettare le sue regole artistiche e in generale le sue regole di vita, cambiando per sempre quelleContinua a leggere “mARTEdì: le opere pubblicitarie in serie di ANDY WARHOL”

mARTEdì: la caduta degli angeli ribelli di PIETER BRUEGEl

Se pensiamo alla storia dell’arte, ci sono alcuni quadri caratterizzati da un’immediatezza che ci porta ad immedesimarci e a rimanere subito emozionati, e altri che, invece, si presentano come una sorta di enigma, un mosaico da comprendere scoprendone i dettagli. Ecco, come su questa linea d’onda Pieter Bruegel il Vecchio, realizzò l’opera La Caduta degli angeli ribelli,Continua a leggere “mARTEdì: la caduta degli angeli ribelli di PIETER BRUEGEl”

mARTEdì: l’iconico “Cristo Verde” di PAUL GAUGUIN

Paul Gauguin è stato un pittore francese, considerato tra i maggiori interpreti del post-impressionismo, famoso per l’uso sperimentale del colore e dello stile sintetista. Se pensiamo alle sue opere, sicuramente ci vengono in mente le sue esplorazioni polinesiane, capolavori dal gusto esotico, mistico e sensuale, in cui giovani ragazze sono ritratte tra palme e onde.Continua a leggere “mARTEdì: l’iconico “Cristo Verde” di PAUL GAUGUIN”

mARTEdì: l’evoluzione teosofica di PIET MONDRIAN

In occasione della morte del pittore Piet Mondrian, analizzeremo e scandaglieremo le sue opere più importanti. Inizialmente era un olandese che disegnava innocuamente e piuttosto bene paesaggi, alberi, specchi d’acqua con raffinati particolari ad effetto, alcuni dei quali venduti da famose case d’asta a cifre consistenti. Piet però non fu famoso per i suoi paesaggi,Continua a leggere “mARTEdì: l’evoluzione teosofica di PIET MONDRIAN”

mARTEdì: il percorso del Fregio della Vita di EDVARD MUNCH

A pochi giorni dall’anniversario della sua morte, affrontiamo oggi uno degli artisti più enigmatici e profondi della storia dell’arte, ovvero Edvard Munch. In particolare prenderemo in analisi una delle sue opere più celebri, seconda per importanza dopo l’iconico Urlo, e ne analizzeremo lo stile e i particolari. Si tratta de Il Fregio della Vita, lavoroContinua a leggere “mARTEdì: il percorso del Fregio della Vita di EDVARD MUNCH”

mARTEdì: le costosissime opere enigmatiche di BASQUIAT

Writer e pittore statunitense, Jean-Michel Basquiat divenne un grande esponente del graffitismo americano, mettendo l’arte alla disposizione. Divenne famoso anche per la sua forte amicizia con Andy Warhol, con cui portò avanti il genere artistico della Pop Art. In relazione a questo, e alla sua turbolenta vita, le sue opere venivano spesso e volentieri considerateContinua a leggere “mARTEdì: le costosissime opere enigmatiche di BASQUIAT”

mARTEdì: la valenza allegorica di LORENZO LOTTO

L’Allegoria della Virtù e del Vizio è un dipinto a olio su tavola di Lorenzo Lotto, datato al 1505 e conservato oggi nella National Gallery of Art di Washington. Quest’opera passò alla storia, non solo per essere uno dei lavori più famosi dell’artista, ma soprattutto perchè si tratta della coperta protettiva di un altro quadro molto famoso, ovvero il Ritratto del vescovo Bernardo de’ Rossi.Continua a leggere “mARTEdì: la valenza allegorica di LORENZO LOTTO”

mARTEdì: la matematica alchemica di ALBRECHT DURER

Tra le opere più misteriose ed enigmatiche della storia dell’arte, non poteva che esserci una di Albrecht Dürer. Pittore, incisore, matematico e trattatista tedesco, considerato il massimo esponente della pittura tedesca rinascimentale, divenne famoso soprattutto per il suo legame con gli ambienti neoplatonici. Fu grazie ad essi che la sua pittura venne fortemente influenzata dall’aggregazione esoterica. Una delle opere più misteriose dell’artistaContinua a leggere “mARTEdì: la matematica alchemica di ALBRECHT DURER”

mARTEdì: i personaggi senza pupille del BOCCACCINO

Oggi prenderemo in analisi un’opera misteriosa, forse una tra le più incredibili ed enigmatiche mai viste in un ambiente ecclesiastico. Parleremo dell’affresco realizzato dal Boccaccino, artista molto importante nella prima metà del Quattrocento, che presenterà nel complesso monastico di San Sigismondo, l’opera intitolata l’Adultera davanti a Cristo. Un dipinto che contiene una particolarità non ancoraContinua a leggere “mARTEdì: i personaggi senza pupille del BOCCACCINO”

mARTEdì: le 3 versioni del Bacio di FRANCESCO HAYEZ

Come sappiamo, oggi è la data in cui morì uno fra i pittori più importanti della storia dell’arte, ovvero Francesco Hayez. Conosciuto come il massimo esponente della pittura romantica, divenne famoso per dare vita a ricostruzioni storiche veritiere, date dalla fusione tra soluzioni formali ancora neoclassiche e nuovi temi storici di valore civico-politico. Un’opera fondamentale perContinua a leggere “mARTEdì: le 3 versioni del Bacio di FRANCESCO HAYEZ”