ALMANACCO: 30 Ottobre nasce il pittore Alfred Sisley

Pittore francese di scuola impressionista, Alfred Sisley nasce il 30 Ottobre del 1839. Il suo stile, originale ed autentico, ha un timbro sentimentale, con toni eleganti, armoniosi e delicati. Le sue tematiche girano intorno alla natura in continua vibrazione e ai paesaggi, che trasportano l’osservatore in un viaggio attraverso la luce, l’atmosfera, il movimento e l’attimo fuggente.

Nato a Parigi nel 1839 da genitori della buona borghesia britannica, stabilitisi nella capitale francese in cerca di fortuna. All’età di diciotto anni i genitori, mandarono Alfred a Londra per indirizzarlo alla carriera commerciale, dove svolse un apprendistato in economia per quattro anni. Anche se questo soggiorno si rivelò un fallimento in quanto ebbe da subito un rifiuto per gli affari, fu proprio qui che Sisley si avvicinò alla pittura.

L’impressionismo

L’amore per la pittura arrivò quindi a Londra, soprattutto venendo in contatto con il ricchissimo patrimonio artistico della National Gallery, e grazie all’influenza dei pittori inglesi del periodo che furono per le sue opere future, una grande ispirazione. Sisley tornò in Francia nel 1861, e abbandonato il mondo del commercio, si dedicò esclusivamente all’arte entrando subito a far parte dell’atelier di Charles Gleyre. Qui studiò la pratica del disegno e conobbe altri futuri artisti come Renoir, Monet e Bazille, con i quali strinse una forte amicizia e diede vita ad un nuovo grande movimento, ovvero l’Impressionismo.

Con i suoi amici infatti, amava fare lunghe passeggiate per Parigi e nei pressi della Foresta di Fontainebleau, con l’intento di dipingere en plein air le spettacolari vedute paesaggistiche. Fu in questo periodo che diede vita alle sue opere più spettacolari, esposte nella maggior parte ai Salon des Refusès, ovvero spazi espositivi nei quali i pittori respinti dai Salon tradizionali potessero esporre le loro opere in totale libertà. Egli si divise tra un’intensa attività pittorica e le frenetiche attività di città, come ad esempio le riunioni informali al Café Guerbois, dove pittori emergenti, artisti e critici d’arte animavano vivaci discussioni ed esploravano nuove soluzioni stilistiche, tecniche e tematiche.

Dalla bancarotta alla depressione

Nel 1870 la Francia entrò in guerra contro la Prussia, portando al fallimento dell’attività di suo padre e all’intero dissesto economico della famiglia. Da quel momento la vita di Sisley cambiò, in quanto senza le finanze familiari, avrebbe dovuto sostentarsi solo i suoi lavori e la sua pittura. Per questo motivo decide di lasciare Parigi e di stabilirsi per risparmiare ad Argenteuil insieme al suo amico Monet. E proprio quest’ultimo, che nel 1872, lo presenta a Paul Durand-Ruel, un gallerista che gli acquista qualche tela e che, l’anno successivo, ne espone quattro nella sua galleria di Londra.

Nel 1874, oltre a partecipare alla prima mostra degli Impressionisti, fece un breve viaggio in Inghilterra, dove realizzò una serie di vedute del Tamigi da una località nei pressi di Hampton. I paesaggi offrono al pittore un’ampia quantità di motivi, che egli dipinge in tutte le condizioni climatiche, raggiungendo una raffinatezza straordinaria nell’applicazione della poetica e della tecnica impressionista, usando colori vivaci, ricchi di verve e immediatezza. Intorno al 1877 però purtroppo il gallerista Durand-Ruel subisce un tracollo finanziario e non acquistò più le opere degli impressionisti e questo colpisce particolarmente Sisley e Monet che dipendevano da lui.

Ultimi anni

Perseguitato dai creditori, Alfred Sisley cambia continuamente residenza. Da Marly si trasferisce a Sèvres, poi nuovamente in Inghilterra, poi in Cornovaglia e dopo nel Galles. Amareggiato e sempre più isolato, Alfred Sisley si rifiuta di esporre all’ultima mostra degli impressionisti, soprattutto in seguito alla morte prematura della moglie, che lo portò alla depressione. Da questo momento Sisley incominciò a trascurare la pittura e, quando pochi mesi dopo viene a sapere che anche lui è affetto dallo stesso male della moglie, chiede a Monet di prendersi cura dei suoi due figli. Muore il 29 gennaio 1899.

Federica.

Una opinione su "ALMANACCO: 30 Ottobre nasce il pittore Alfred Sisley"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: