ALMANACCO: 3 Settembre muore il poeta Edward Estlin Cummings

Poeta, pittore, illustratore, drammaturgo, scrittore e saggista statunitense, Edward Estlin Cummings, o meglio noto come E.E. Cummings, morì il 3 Settembre del 1962. Esponente di primo piano della letteratura americana del Novecento, le sue poesie hanno ispirato scrittori, registi e cantanti, ancora oggi. Le tematiche amorose o sociali, e le figure simboliche delle sue partiture liriche si presentano nei testi drammatici, attraverso le influenze d’avanguardia, in particolare Dadaismo e Surrealismo.

Nato il 14 ottobre del 1894 a Cambridge in Massachusetts, da una famiglia benestante. Il padre, era un professore di sociologia e scienze politiche all’Università di Harvard, e spinse subito suo figlio nel mondo letterario e poetico, incoraggiandolo a scrivere. Studiò presso l’università di Harvard, laureandosi con lode in inglese e studi classici, e in particolare in latino e greco, passione che mantenne per tutta la vita, riscontrata in diversi titoli delle sue opere. Scrisse diverse poesie in questo periodo, pubblicate nell’Harvard Monthly, giornale universitario, di cui Cummings ne fu redattore.

L’esperienza della guerra

Nel 1917 però, allo scoppio della Prima guerra mondiale, Cummings decide di arruolarsi, ma un errore amministrativo gli impedì di prendere servizio per 2 mesi, durante i quali soggiornò a Parigi. Fu proprio in questo momento, che nacque il suo viscerale amore per la capitale francese, nella quale tornerà spesso. Proprio alcune settimane dopo l’inizio della guerra però, lui e il suo amico William Slater Brown furono arrestati perché sospettati di spionaggio, con l’accusa di scambiarsi lettere con opinioni contrarie sulla guerra. Furono così arrestati e rinchiusi nel campo di La Ferté-Macé, in Normandia.

Nel dicembre dello stesso anno, venne rimpatriato negli Stati Uniti. Edward racconta l’esperienza di tale prigionia nel romanzo autobiografico La stanza enorme. In esso descrive tutti i personaggi che incontrò nel campo di detenzione durante i tre mesi, ironizzando sulle conseguenze di un’applicazione troppo pedante e cieca delle regole. Ancora scosso da questa avventura, fu subito richiamayo alle armi dall’esercito americano, prestando servizio nella XII Divisione di Camp Devens, in Massachusetts, fino al novembre 1918. Fu solo successivamente che realizzò una serie di viaggi, incrociando durante le sue peregrinazioni diversi importanti figure tra cui Pablo Picasso. Compie anche un viaggio in Unione Sovietica, che racconta nel suo secondo romanzo, intitolato Eimi (1933).

La svolta poetica

La sua concentrazione sull’attività poetica, viene favorita da un terribile incidente d’auto, nel quale il padre perse la vita. Fu infatti il dolore per la grave perdita, che gli fa comprendere di doversi concentrare sulle cose importanti della vita e sulla sua passione della poesia. Per rendere omaggio al padre, scrisse la poesia My father moved through dooms of love, dove si intravede una nuova fase creativa dello scrittore. Questa svolta artistica si inaugurò proprio con il testo, che è una sorta di ritratto-ricordo di un padre che era stato anche guida nel sapere e maestro di vita.

Nonostante la vicinanza di Cummings agli stili d’avanguardia, molto del suo lavoro rientra nella tradizione, infatti molte delle sue poesie sono sonetti. Anche le sue tematiche sono classiche, perchè trattano spesso dell’ amore, del rapporto dell’uomo con la natura e del rapporto tra il singolo individuo e la massa. Nei suoi componimenti s’incontra molte ironia e satira. Interessante è anche l’intreccio tra quotidianità e mito, con un rimando costante alle atmosfere del paganesimo greco, vissuti e interpretati come simboli di innocenza e pura sensibilità.

La Poesia Pittografica di Cummings

Se però dal punto di vista tematico, la sua poesia s’inserisce nella tradizione romantica, al contrario la sua struttura sintattica è particolare e innovativa, influenzata dalle avanguardie, come il dadaismo e il surrealismo. Mentre alcuni dei suoi componimenti sono basati sul verso libero, molti altri hanno una struttura di quattordici versi riconducibile al sonetto, dove sia le lettere che la punteggiatura, realizzano un intricato schema rimico. Ad esempio l’uso delle maiuscole, la punteggiatura, le frequenti spezzature di verso, e l’impiego dell’enjambement è forzato al massimo, costringendo l’occhio del lettore a comprendere il testo a livello visivo.

Per questo alto grado di visualizzazione la poesia di Cummings viene detta anche Poesia Pittografica. La sua passione per le parole, lo induce a crearne sempre di nuove, fondendo insieme nomi propri, avverbi, preposizioni e sostantivi comuni. La sua idea dell’intima vitalità delle lettere rovescia sulle parole tanti diversi significati, aumentati e potenziati da frequenti giochi di parole. Il talento di Cummings non è però indirizzato solo alla composizione di poesie, scrive anche romanzi, libri, racconti per bambini e commedie. Un interessante esempio della sua versatilità è un’introduzione scritta per la striscia comica Krazy Kat del fumettista George Herriman.

Gli ultimi anni

Nel periodo successivo alla Seconda guerra mondiale molti giovani poeti trovano in Cummings la loro guida. Fu in questo momento che comincia a ricevere una serie di riconoscimenti, e nel 1952 l’Università di Harvard gli concede una cattedra di professore onorario. Trascorre l’ultimo periodo della sua vita viaggiando, svolgendo incarichi come lettore e ritagliandosi momenti di riposo estivi nella sua residenza del New Hampshire.

Edward Estlin Cummings muore all’età di 67 anni il 3 settembre del 1962 per un arresto cardiaco. Al momento della sua morte è il secondo poeta americano più letto dopo Robert Frost.

Federica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: