ALMANACCO: 25 Maggio nasce il pittore Anselmo Bucci

Anselmo Bucci, nato il 25 Maggio del 1887, è stato un pittore, incisore e scrittore italiano. Attivo nella prima metà del Novecento, è considerato uno dei fondatori del movimento noto come Novecento, sviluppatosi a Milano verso la fine del 1922. Autore anche di alcuni testi letterari di rilievo, risulta un artista a 360 gradi.

Nasce a Fossombrone, in provincia di Pesaro, ma ben presto, insieme alla famiglia si trasferì a Venezia, dove frequentò gli studi liceali, iniziando anche a dedicarsi alla pittura. La sua passione per il disegno si rivela da subito, nonostante la sua famiglia lo incoraggi verso gli studi classici. Il fratello maggiore Giovanni invece, intuì subito il suo talento artistico, e fu lui a sostenerlo economicamente e appoggiando la sua scelta artistica.

Le prime esperienze e l’influenza parigina

Nel 1905 è in Lombardia, diventando allievo dell’Accademia di Brera a Milano, ma trovandosi subito sofferente nei confronti della retorica pittorica. Fu così che solo dopo 1 anno, si trasferisce a Parigi alla scoperta della capitale dell’avanguardia artistica. Qui strinse amicizia con i principali artisti di Parigi, come Gino Severini, Pablo Picasso, Amedeo Modigliani, grande stimolo per l’artista e per la produzione delle sue opere più importanti. Ottenendo successo con le sue incisioni, partecipò alle più importanti mostre parigine, ottenendo anche una menzione onorevole al Salon des artistes français nel 1910.

A Parigi si dedicò soprattutto alle incisioni, che s’ispirano alla cultura post-impressionista del primo Novecento francese, pur conservando la sua maniera secca e schiva di ogni retorica, di tendenza futurista. Inoltre, nella capitale francese, si avvicinò agli aspetti della vita più umili e poveri, utilizzati come tematiche per le proprie opere. Egli tracciava ritratti nervosi e caratteristici, di tipi trovati per la via, rendendo i suoi lavori immediati, sensibili, ironici.

Dalla guerra al gruppo del Novecento

Nel 1914 però, allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, Bucci si arruola volontario nel “Battaglione Ciclisti”, di cui fecero parte anche altri artisti e poeti futuristi come Marinetti, Boccioni, Sant’Elia e Carlo Erba. La guerra lo ispira, e divenne uno dei “pittori di guerra”, descrivendo all’interno delle sue opere i momenti del conflitto, come nella serie di dodici litografie Finis Austriae.

Nel 1920, grazie alla sua fama, venne invitato alla Biennale di Venezia. È intorno a questa data che avviene in Anselmo Bucci un mutamento di stile, verso una svolta di tipo classicista. Si accosta ad una cerchia di intellettuali e artisti, dando vita al cosiddetto gruppo del “Novecento”. Il loro intento fu quello di ritornare alla figura e alla riconoscibilità del soggetto, distaccandosi dalle avanguardie nascenti. L’opera che più rappresenta questo periodo, fu i Pittori.

Ultimi anni di vita

A causa del suo carattere individualista e dello stile unico e personale, gradualmente cominciò a distaccarsi dal gruppo del Novecento, accostandosi invece sempre più ai linguaggi letterari. Inizia infatti una carriera parallela da giornalista e scrittore, scrivendo articoli e alcuni brani, come Il libro della Bigia e il Pittore Volante, con cui vinse il premio Viareggio nel 1930.

Ma lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, così come la Prima, fu per Bucci un’occasione per rimettersi in gioco dal punto di vista artistico. Così, ritorna ad essere un interprete figurativo delle imprese di guerra, questa volta con opere legate anche alle imprese della Marina e dell’Aviazione Militare. Ma i bombardamenti della guerra distrussero il suo studio a Milano, così Bucci dovette ritornare a Monza, dove resterà in un progressivo isolamento fino alla sua morte, avvenuta nel 1955.

Federica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: